Un appartamento per una giovane coppia con molteplici esigenze.

LA RICHIESTA
Buonasera, mi chiamo Laura Errisi, io ed il mio fidanzato dobbiamo mettere su casa, ed avremmo bisogno di un aiuto per la divisione degli ambienti (non arredamento). La casa è ancora grezza, presenta solo le mura esterne e dovrebbe essere suddivisa, ma abbiamo molte perplessità su “come”. Navigando su internet abbiamo trovato il vs sito e volevamo sapere se fate al caso nostro. Potete aiutarci?? ASPETTIAMO VS CORTESE RISCONTRO.
CORDIALI SALUTI
Laura Errisi . Caselle Torinese (TO)

 

La cliente ci ha risposto come segue, esprimendo le sue esigenze e fornendoci nel contempo la planimetria dello stato di fatto:

 

Grazie della risposta.

In allegato la planimetria della casa su cui lavorare. (le misure variano qualche cm dal reale)
Le nostre esigenze sono di seguito elencate:

-soggiorno cucina unico ambiente rendendo comunque più appartata la cucina.
-doppi servizi di cui almeno uno con punto luce.
-camera da letto con punto luce.
-cameretta con punto luce (ove non fosse possibile per ragioni di spazio optare per disporre nei punti luce i due bagni);

-realizzazione piccola stanza adibita a lavanderia-sgabuzzino;

-Ingresso non direttamente su cucina (magari su soggiorno);

-sfruttare la luce della scala con vetrate o simili (l’intero immobile è di nostra proprietà);

-eventuale (non necessaria) veranda comunicante con cucina;

La casa sarà successivamente arredata in stile moderno.

Struttura intelaiata in c.c.a.

In attesa di vostro riscontro ed eventuali domande e quotazioni porgiamo cordiali saluti

 

Immagine

Stato di fatto

……………………………………………………………………………………………………………..

 

 

Immagine

Stato di fatto(restituzione AutoCAD)

 


Abbiamo proposto due diverse soluzioni di massima, ubicando in posizione opposta la zona giorno e la zona notte:

Immagine

Prima soluzione di massima

 

Immagine

Seconda soluzione di massima

 

La cliente ha espresso preferenza per la prima soluzione che colloca la zona giorno in prossimità dell’ambito ingresso; abbiamo quindi elaborato una soluzione seguendo le sue indicazioni, individuando, tra l’altro, una zona “filtro” -un ambito di ingresso, o di “prima accoglienza”- fra l’esterno e l’abitazione:

 

Immagine

Soluzione di prima approssimazione approvata dalla committente,

 

Immagine

Particolare ambito ingresso

(continua…)

 

 

Per lo Studio di progettazione interni

 

Ing. Borzì Augusto

(Ingegneria Civile/Edile ad indirizzo

Architettura e Pianificazione)

www.progettazione-interni.com

[email protected]

 

ingresso-classico-in-legno